Patrizia D’Andrea
La sua intensa policromia rivela un meraviglioso ottimismo, e la sua pittura si inserisce nelle connotazioni linguistiche dell’Espressionismo. Il cromatismo libero e violento, contrasti chiaroscurali, la gestualità diretta e impetuosa costituiscono coordinate stilistiche eccellenti.

ARTELIER4D

Art Gallery - ECommerce



Trepidazione

View ArtWork

La Forza della Linea

View ArtWork

L’Irrazionale

View ArtWork

L’Inganno della Sorte

View ArtWork

L’Arte dell’Amore

View ArtWork

Dolce Malinconia 2

View ArtWork

Desideri Inespressi

View ArtWork

Continuando a Volare

View ArtWork

Beatitudine

View ArtWork

Lontani Ma Vicini

View ArtWork

La pittrice Patrizia D’Andrea nasce a Penne (Pe), vive a Pineto (Te), dove ha il suo apprezzato atelier. La ricerca artistica l’accompagna durante l’adolescenza e la giovinezza con studi relativi ai modelli classici e contemporanei della storia dell’arte, finchè nel 1993 entra a far parte dello studio d’arte del Maestro Gianni Massacesi, dove prosegue la sua ricerca, con l’obiettivo di acquisire uno stile personale e la padronanza del linguaggio pittorico.

La sua intensa policromia rivela un meraviglioso ottimismo, e la sua pittura si inserisce nelle connotazioni linguistiche dell’Espressionismo. Il cromatismo libero e violento, contrasti chiaroscurali, la gestualità diretta e impetuosa costituiscono coordinate stilistiche eccellenti.

Come scrive il critico Leo Strozzieri, Patrizia D’Andrea è una delle voci più autorevoli della ricerca pittorica al femminile non solo in Abruzzo, avendo ormai una notorietà internazionale, come sta a dimostrare la sua attività espositiva in importante città italiane ed estere: a Napoli presso la Biblioteca Labriola; Roma Galleria Medina; Urbino Galleria Federico Barocci; Ancona Riviera del Conero; Pescara Museo delle Genti d’Abruzzo Bagno Borbonico; Scanno Auditorium G. Galogero; Manfredonia Galleria d’Arte Il Novecento; Foggia Palazzetto dell’Arte; Siena Magazzini del Sale Sala delle Lupe; L’Aquila Chiesa San Giuseppe dei Minimi;  Firenze Circolo degli Artisti Casa di Dante;  Mosca Galleria Selenograd; Amsterdam World Fashion Centre ecc…

La pittrice ha vinto numerosi Premi e Riconoscimenti: il Premio Istituzionale della regione Liguria alla Mostra Internazionale d’Arte “Ligures”, Riconoscimento dal Comune di Napoli, Premio Gabriele d’Annunzio Pescara, 1°Premio Internazionale “Trofeo Akileas” Chieti, Premio della critica alla Biennale Montecosaro (MC), Premio Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea “Apollo Dionisiaco” Roma. Il Comune di Pescara ha intitolato una sala comunale della città dedicandola ad una sua opera “Vittoria Colonna. Il tempo e la storia”, omaggiando l’artista con l’esposizione permanente della sua opera. Nel 2018 ha fondato con altre tre donne il Gruppo4, inaugurando la Rassegna “Arte&Donna e la mostra “L’arte al femminile nel mondo liquido” presso il Museo Vittoria Colonna di Pescara, presentata da Vittorio Sgarbi, Carlo Fabrizio Carli, Marialuisa De Santis e Cosimo Savastano. Nel 2019 è invitata alla XX Rassegna Editoria Abruzzese, Circolo Aternino Pescara organizzata da Elena Costa e Leo Strozzieri. Nel 2020 ha vinto il Premio della Critica al Concorso Artistico “Le Immagini della Memoria – Covid19” Chieti, assegnato da esperti d’arte: Maestro Luciano Primavera, Mariapaola Lupo Storico e Critico d’Arte, Tommaso Rutolo Presidente Regionale A.N.I.A.C, Dottor Mauro Petrucci MMG e Segretario Provinciale FIMMG, Nino Germano Giornalista Rai 3.

E’ presente in cataloghi nazionali e internazionali, tra cui il Rubbettino Editori Percorsi d’Arte in Italia, la sua bibliografia vanta oltre cento pubblicazioni.  Le sue opere figurano in collezioni private, su testi storici, luoghi di culto e musei, come la Chiesa di S. Maria Immacolata di Pineto, il Museo delle Genti d’Abruzzo di Pescara, la Camera di Commercio di Chieti, la Pinacoteca Corrado Gizzi presso Guglionesi (CB) e il Museo Patini Castel di Sangro. Ha fatto parte della giuria premiante in importanti manifestazioni artistiche, tra le quali il prestigioso Premio Celommi. Nel 2019 presso la galleria di “Progetto Auto” è stata curatrice della mostra “Da Basilio a Basilè: 30 opere dei Cascella lungo un secolo”.     

 

Pineto (TE)

Tel. 333/9633991

p.dandrea@yahoo.it   www.patriziadandrea.com

www.gruppoquattro.net  www.facebook.com/dandreart/

This error message is only visible to WordPress admins

Error: No connected account.

Please go to the Instagram Feed settings page to connect an account.

Contatta L’Artista 

SEI UN ARTISTA?

Contattaci per Scoprire Come Avere una Sezione, dedicata a te e alle tue Opere!